In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Gestore di una sala slot legato e rapinato a Palmanova

L'uomo sarebbe stato legato e minacciato nella notte da tre individui, che hanno compiuto una rapina nel suo esercizio. Il bottino ammonta a 15mila euro

1 minuto di lettura
Il locale di Palmanova dove è avvenuta la rapina 

PALMANOVA Il titolare di una sala slot di Palmanova è stato legato e minacciato la scorsa notte da tre individui, che hanno compiuto una rapina nel suo esercizio. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo sarebbe stato minacciato con un coltello quindi legato e imbavagliato. Il bottino ammonterebbe a circa 15 mila euro.

L'episodio è avvenuto intorno a mezzanotte, quando la sala scommesse stava per chiudere e al suo interno c'era solo il proprietario.

I tre hanno agito a volto coperto, e con la minaccia di un coltello hanno costretto l'uomo ad aprire la cassaforte, portando via il denaro e «cancellando» i dati dell'impianto di videosorveglianza. L'uomo è stato legato e imbavagliato, e solo dopo la fuga dei malviventi è riuscito a liberarsi e a chiedere aiuto.

Sul posto, oltre ai carabinieri del Norm e della stazione di Palmanova, sono intervenuti gli operatori del 118, che hanno portato in ospedale per accertamenti il titolare, che soffre di cardiopatia.

I commenti dei lettori