Profughi, superati in Slovenia i centomila ingressi

Profughi in marcia al confine fra Croazia e Slovenia

Impressionante massa di arrivi nell'arco di appena 12 giorni. Ma in 73.500 sono già ripartiti. Serbia avverte: il flusso da Sud non accenna a fermarsi