In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

GORIZIA "Se entro giovedì prossimo non viene trovata una soluzione per i 169 profughi che a Gorizia non hanno un tetto, pianteremo le tende in piazza Vittoria davanti alla Prefettura e non ci muoveremo da qui".

[[(gele.Finegil.StandardArticle2014v1) Una notte tra i bivacchi dei senzatetto di Gorizia]]

Questo l'ultimatum dato da una delegazione di volontari della Caritas e di rifugiati che sono stati ricevuti dal nuovo viceprefetto Antonino Gulletta, il quale ha promesso di trovare una sistemazione entro 4-5 giorni, anche in vista dell'arrivo dell'autunno e del freddo, che renderebbe proibitiva la permanenza all'aperto anche la notte per i migranti accampati qui e là.

I volontari si sono presentati davanti alla Prefettura per protestare assieme a una cinquantina di immigrati e poi sono stati ricevuti. La tensione in città sale, la situazione diventa sempre più complessa.

L'ARTICOLO COMPLETO NEL GIORNALE IN EDICOLA SABATO 10 OTTOBRE

I commenti dei lettori