Il Comune mette in campo il Geie per ottenere fondi Ue

Nuovi progetti sul porto, sulle aree industriali dismesse, sull’occupazione. Continuano ad essere molti i progetti del Comune di Monfalcone che necessitano di fondi dell’Unione Europea, ma nella...

Nuovi progetti sul porto, sulle aree industriali dismesse, sull’occupazione. Continuano ad essere molti i progetti del Comune di Monfalcone che necessitano di fondi dell’Unione Europea, ma nella nuova programmazione, dopo l’allargamento, sono cambiate profondamente le regole e le modalità per ottenerli. È sempre più difficile vincere i bandi, servono partner più ristretti e qualificati. Ed è per questo che Monfalcone, che negli ultimi anni è stato il leader in Fvg nell’acquisizione dei fondi europei (28 i progetti approvati, tra questi il Conver, Julius e i soldi per il museo della cantieristica) si è mossa per insediare in città il Geie, Gruppo europeo di interesse economico: si tratta di una “forma giuridica” proposta dalla Ue con lo scopo di riunire le conoscenze e le risorse di attori economici di almeno due paesi comunitari. Partner operativo è l’Alda, l’Associazione delle agenzie per la democrazia locale del Consiglio d’Europa che ha sede a Strasburgo. Il Geie avrà sede a Monfalcone, in Comune, anche in vista dei bandi transfrontalieri con la Slovenia, la Croazia e le regioni Adriatiche mentre l’Alda avrà la responsabilità della gestione funzionale e operativa. Ieri mattina nella sede del Comune la presentazione dell’iniziativa e la firma dell’accordo tra il sindaco Silvia Altran, la direttrice dell’Alda Antonella Valmorbida e l’amministratore del Geie, Marco Boaria. Un appuntamento che è stato l’occasione per fare il punto su progetti e programmi. «Questo accordo e la presenza del Geie ci permetteranno di mettere in funzione un organismo che ci consentirà di affrontare la progettazione europea - ha spiegato il sindaco - una partnership ambiziosa». «Monfalcone è sempre stata molto attiva - ha spiegato Valmorbida - e abbiamo stretto da anni una collaborazione. Avere il supporto della Ue è fondamentale per raggiungere certi progetti, ora con la piattaforma del Geie sarà ancora più facile».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Tv, Sabina Guzzanti è Berlusconi: "Mi candido come prima donna al Quirinale"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi