Trieste: Illy, verso Piazza Affari solo tè e cioccolato

Riccardo Illy

Il gruppo apre a una quotazione delle aziende controllate Dammann Fréres e Domori ma non del caffè