In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

A Trieste c’è Its 2015, a tu per tu con i designer più talentuosi del mondo

Stilisti, modelle, manager del fashion al Salone degli Incanti. Fervono i preparativi. Venerdì aprono le mostre di accessori e gioielli, sabato l’attesa sfilata delle collezioni

1 minuto di lettura

TRIESTE Si è aperto venerdì 10 luglio all’ex Pescheria, la due giorni della moda targata ITS 2015. Come prevede la consolidata scaletta della manifestazione, che quest’anno festeggia i quattordici anni, venerdì sono state inaugurate le mostre di accessori e gioielleria (sostenute da Ykk e Swarovski) e quelle relative ai progetti che fanno capo ad altri due sponsor, Swatch e Samsung Galaxy, rispettivamente un’interpretazione del mondo pop dell’orologio e prototipi di oggetti glamour legati allo smartphone.

[[(Video) A Trieste c'è ITS 2015, preparativi al Salone degli Incanti]]

[[(Video) A Trieste c'è ITS 2015, il fitting prima della sfilata]]

[[(MediaPublishingQueue2014v1) ITS 2015 a Trieste: la prima, fantasmagorica, serata nell'ex Pescheria]]

Sabato 11 luglio, dalle 22 circa, il momento clou del concorso, con la sfilata delle dieci collezioni finaliste per la sezione fashion (promossa da OTB, Only the brave, la holding del re del denim Renzo Rosso), che sarà conclusa da quella della vincitrice 2014, l’inglese Katherine Roberts-Wood. Il microfono della serata ritorna alla sua “cerimoniera” storica, Victoria Cabello, che l’anno scorso aveva “disertato” Trieste per gli impegni legati a X Factor.

[[(MediaPublishingQueue2014v1) ITS 2015: il futuro nella mostra di accessori, scarpe, gioielli e creazioni]]

[[(MediaPublishingQueue2014v1) ITS 2015, un "assaggio" delle collezioni finaliste]]

Sono quaranta i finalisti 2015 per le cinque sezioni (per l’oggetto Samsung, infatti, i creativi migliori sono stati selezionati all’interno delle altre “rose” di dieci), che si contenderanno un monte-premi di circa centomila euro. Giurie accessori e gioielleria saranno già al lavoro venerdì pomeriggio con la supervisione di Barbara Franchin, anima e direttrice di ITS. Per conoscere tutti i premiati bisognerà però attendere sabato notte quando, al termine della notte di moda al Salone degli Incanti, la passerella spetterà di diritto, col “giro” d’onore, ai creativi migliori.

[[(gele.Finegil.StandardArticle2014v1) Its, nel 2016 la moda trova casa in Portovecchio]]

Un premiato già lo conosciamo: è Aitor Throup che ha ricevuto lo Special Award Generali istituito per la prima volta.

Nel parterre della Pescheria ci saranno Carlo Capasa, presidente della Camera nazionale della moda, Nicola Formichetti, direttore artistico di Diesel, il designer Diego Dolcini, Sara Maino, senior editor di Vogue e Massimo Giorgetti, fondatore di MSGM e direttore creativo di Pucci. Quest’anno le domande di partecipazione a ITS giunte nel quartier generale di Trieste sono state 950: in finale sono rappresentate ben ventuno nazioni.

QUI SOTTO LA DIRETTA TWITTER DAL SALONE DEGLI INCANTI

I commenti dei lettori