Caso Fincantieri, indagato il direttore dello stabilimento

Attilio Dapelo (in primo piano) assieme alla madrina di una nave da crociera

Provvedimento notificato ad Attilio Dapelo. Ipotesi di reato: violazioni della disciplina in materia ambientale

MONFALCONE Dissequestro sì, ma la Procura di Gorizia non molla e allarga l'indagine su Fincantieri. Contemporaneamente alla notifica del dissequestro del cantiere di Monfalcone, è stato infatti notificato al direttore dello stabilimento di Panzano, Attilio Dapelo, un avviso di garanzia relativo a un procedimento per asserite violazioni della disciplina in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale.

L'azienda - colta in contropiede - si dice «sorpresa» da questa novità. Ricordiamo che nell'ambito dell'indagine che ha portato al sequestro di lunedì 29 giugno, altre sette persone risultano indagate.

Fincantieri, in ogni caso, ringrazia "il governo, le istituzioni e tutti coloro che nei giorni scorsi si sono espressi a favore della tutela della società e del diritto al lavoro, che va sempre salvaguardato - viene sottolineato -, soprattutto quando non è messa in discussione la sicurezza e la salute dei lavoratori".

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Serie B, la scaramanzia di Letta e Fratoianni su Pisa-Monza: "Sulla partita di domenica non voglio dire niente"

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi