L’assessore regionale Gianni Torrenti: «Subito trasferiti da Gorizia 150 profughi»

«Entro la settimana li porteremo altrove. Tra pochi giorni via anche da Trieste». Notte d’inferno per i rifugiati in galleria fra gli spifferi. Intanto in riva all'Isonzo sorge una nuova tendopoli abusiva

Zuppa di zucca, farro e fagioli neri

Casa di Vita