L'addio alle Coop operaie: a Trieste assalto ai supermercati

Offerte con il 40% di sconto su tutta la merce (carne e ortofrutta escluse) in otto punti vendita. E i consumatori ne approfittano. Lotta per l'accaparramento davanti agli scaffali, code alle casse e ripiani subito svuotati

TRIESTE In concomitanza con l'udienza di omologa del concordato preventivo in Tribunale, nei supermercati delle Cooperative operaie  è partita la super-promozione per "cessata attività" che prevede il 40 per cento di sconto su ogni prodotto (eccetto carne e ortofrutta). Un'opportunità ghiotta a cui molti consumatori non hanno voluto rinunciare.

La prova si è avuta già nelle prime ore della giornata con lunghe code nei punti vendita aderenti, da quello in piazza Cavana a quello all'interno delle Torri d'Europa. Presi d'assalto i prodotti in esposizione sugli scaffali - molti dei quali rimasti vuoti già nel primo pomeriggio. Scene che si ripeteranno fino a domenica quando i supermarket chiuderanno, per poi riaprire i battenti con le insegne dei nuovi gestori.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi