Trieste, l’area giochi di piazzale Rosmini si rifà il look

Giostre e panchine rimesse a nuovo grazie all’iniziativa dei soci del Puglia Club. Il plauso del Comune

TRIESTE Un pizzico di buona volontà, l’entusiasmo di contribuire, volontariamente, al bene comune, la generosità che non sempre di questi tempi è dato trovare, e il gioco è fatto. Ieri mattina alcuni esponenti del Puglia club, associazione che da 26 anni opera a Trieste, hanno illustrato all’assessore comunale Andrea Dapretto, i lavori in corso nell'area giochi del giardino di piazzale Rosmini. «Si tratta di un intervento che abbiamo deciso di fare in totale autonomia, senza pesare cioè sulle casse del Comune - ha spiegato il presidente Vincenzo De Lorenzo - sostenendoci con i nostri mezzi, grazie alla grande disponibilità dei soci, che sono venuti qui a fare lavori di manutenzione e miglioria».

Lo spunto era venuto alcuni giorni fa, casualmente, allo stesso De Vincenzo. «Ho portato mio nipote Luca, che normalmente vive coi genitori nel Quatar in questo giardino e, viste le pessime condizioni in cui versava l’area giochi, ho pensato di lanciare al Comune l'idea di assumerci, come Puglia club, il compito di rimetterlo a posto».

Detto e fatto. Il sì del Comune è arrivato in tempi brevi, «anche perché questa amministrazione - ha sottolineato Dapretto - da tempo ha avviato una politica di compartecipazione della gente alla gestione del bene comune. Perciò la proposta del Puglia club l'abbiamo subito inserita in quel solco che prevede una sempre più forte presa di coscienza, da parte di tutti i residenti, del fatto che non esiste un ente superiore, cioè il Comune, che tutto programma e tutto fa. Esiste invece - ha continuato Dapretto - un patrimonio pubblico, fatto di giardini, scuole, ricreatori, che sono di tutti e che perciò tutti possono contribuire a conservare e migliorare».

I lavori sono iniziati giovedì e finiranno la prossima settimana. «Appena avremo un preciso quadro della situazione - ha annunciato De Vincenzo - inviteremo tutti i bambini che solitamente frequentano questo giardino, e coi quali ci scusiamo per questa breve chiusura dell'area giochi, a una piccola festa sul posto, per celebrare la riapertura dell'area giochi rinnovata e abbellita». Il Puglia club, che conta più di un migliaio di persone fra soci e simpatizzanti, era nato per organizzare attività ricreative e culturali «ma nel tempo - ha concluso il presidente - siamo entrati sempre di più nel sociale». Presente all'incontro anche Tiziana Cimolino, consigliere comunale del Pd.

 

Video del giorno

A Trieste la proposta di matrimonio di Salvatore alla sua Carla nel linguaggio dei segni

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi