In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Elezioni comunali, seggi aperti fino alle 22

Dieci i municipi del Friuli Venezia Giulia interessati dal voto. Lo scrutinio domani, dalle 8

1 minuto di lettura
Foto d'archivio di un seggio elettorale (ansa)

TRIESTE. I seggi elettorali dei 10 Comuni del Friuli Venezia Giulia nei quali si vota oggi fino alle 22, sono stati regolarmente ricostituiti. Lo comunica il Servizio elettorale della Regione. Ed è stata del 21,87% l'affluenza complessiva alle 12.

Nello specifico, in provincia di Udine (3 Comuni, 16.370 elettori) l'affluenza è stata del 22,10% (3.618 votanti); in provincia di Pordenone (6 Comuni, 19.109 elettori) del 17,04% (3.257 votanti) e in provincia di Gorizia (un Comune, 1.511 elettori) del 27,47% (415 votanti). Alle precedenti elezioni comunali del 2010, l'affluenza alle 12 era stata del 13,8%.

I Comuni al voto - lo ripetiamo - sono sei nella provincia di Pordenone (Barcis, Caneva, Claut, Montereale Valcellina, Travesio e Valvasone Arzene), tre in provincia di Udine (Cividale del Friuli, Premariacco e Varmo) e uno in provincia di Gorizia (Villesse). Le operazioni di scrutinio avranno inizio domani alle 8.

L’election day di oggi riguarderà in totale, in tutta Italia, oltre 23 milioni di elettori, chiamati ai seggi - dalle 7 alle 23 - per una tornata amministrativa che riguarda il rinnovo di 7 Regioni a statuto ordinario, vale a dire Veneto, Liguria, Toscana, Umbria, Marche, Campania e Puglia. Ma anche tantissimi Comuni, 742 in tutto, suddivisi tra i 512 nelle Regioni ordinarie, 10 come detto in Friuli Venezia Giulia, 167 in Sardegna e 53 in Sicilia.

Nell’ambito comunale c’è molta attesa per l’esito del voto in 17 capoluoghi, primo su tutti Venezia, cui seguono Rovigo, Lecco, Mantova, Arezzo, Fermo, Macerata, Chieti, Andria, Trani, Matera, Vibo Valentia, Agrigento, Enna, Sanluri, Nuoro e Tempio Pausania. La fase di scrutinio dei voti inizierà a partire dalle 23, quindi al termine delle operazioni di voto e l’accertamento del numero dei votanti. In Sicilia invece lo scrutinio inizierà alle 15 di lunedì. Inoltre, in caso di svolgimento contemporaneo di elezioni regionali e comunali lo scrutinio relativo a queste ultime inizierà a partire dalle 14 di lunedì.

I commenti dei lettori