In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
PROVA

Tram di Opicina ancora fermo, il "ko" per un cavo rotto

L'incidente, senza conseguenze per i passeggeri, è avvenuto alla prima curva in salita della funicolare

1 minuto di lettura
Una vettura della trenovia di Opicina 

Tram di Opicina ancora fuori uso. Il "ko", poco prima delle 18 di giovedì 14 maggio per la rottura di un cavo che ha fatto interrompere il servizio, subito ripreso con bus fino al termine del turno, previsto alle 20.

L'inconveniente si è verificato, per una vettura in partenza da piazza Oberdan, alla prima curva in salita, dopo piazza Casali. Nessuna conseguenza per macchinista e passeggeri, fatti subito scendere dal tram. Trieste Trasporti non sa ancora quando il servizio sulla storica linea 2 potrà riprendere.

Intanto ricordiamo anche che oggi possono verificarsi delle carenze sia rispetto al regolare svolgimento del servizio, sia per quanto riguarda l'apertura degli sportelli al pubblico. La segreteria regionale Usb, in adesione allo sciopero nazionale, ha proclamato infatti uno sciopero di 24 ore, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 2 per il personale viaggiante e per l'intera giornata per il personale interno "contro i tagli ai servizi, le deleghe sul lavoro (jobs act)", innalzamento età pensionabile, ccnl fantasma, contro il monopolio della rappresentanza sindacale.
 

 

I commenti dei lettori