Inizia il cantiere in via Boito per costruire la rotatoria

L’intervento all’incrocio con via Portorosega è stato suddiviso in quattro lotti e andrà avanti almeno fino al 3 ottobre. Rimosso il semaforo in via Valentinis

Prendono il via oggi, ma con l'allestimento del cantiere, i lavori per la realizzazione della rotatoria all'incrocio tra via Boito, cioé la Strada regionale 14, e via Portorosega.

L'intervento, stando all'ordinanza emessa dal Comune di Monfalcone d'intesa con l'impresa Costruzioni Isonzo, esecutrice dell'opera per conto di Fvg Strade, durerà almeno fino al 3 ottobre. I lavori procederanno, però, per fasi, in modo tale da limitare i disagi alla circolazione, sempre molto intensa, lungo via Boito. In questi giorni prenderà il via la "fase 0", con la realizzazione appunto dell'area di cantiere esterna alla carreggiata, senza alcuna variazione della viabilità.

Materiali e macchinari saranno sistemati nello spigolo sud dell'area verde di via Valentinis, dove una volta si trovava un garden. La fase 1 sarà suddivisa in quattro sotto-fasi che vedranno l'impresa operare a rotazione sui quattro angoli dell'intersezione, con viabilità veicolare invariata e funzionamento a regime dell’attuale impianto semaforico.

Si inizierà dal lato di via Portorosega confinante con il perimetro dell'area verde di via Valentinis per proseguire con la realizzazione di un pezzo di rotatoria nella zona in cui insiste il supermercato Eurospin. I lavori si sposteranno quindi nello spigolo compreso tra via Boito e via Portorosega in direzione del rione Enel e infine nell'area sempre compresa tra la Sr 14 e via Portorosega ma in direzione dello stadio Comunale. Con la fase 2 si andrà poi al completamento del manto stradale e della segnaletica, delle isole spartitraffico e delle finiture, con messa in opera dell’impianto di illuminazione temporaneo.

La terza e ultima fase vedrà la rotatoria in esercizio e la realizzazione dell'intervento sull'intersezione tra via Boito e via Valentinis funzionale a impedire la svolta in direzione Trieste per il traffico proveniente da via Valentinis. Già in questa fase sarà quindi collocata un'adeguata segnaletica di deviazione all'incrocio tra via Valentinis e via Portorosega, perché l'immissione in via Boito in direzione di Trieste potrà avvenire solo utilizzando la nuova rotatorio.

I lavori comprendono quindi anche la rimozione del semaforo ora presente all'incrocio tra via Valentinis e via Boito, oltre che il rifacimento dell’isola spartitraffico e del manto stradale. In via Boito, inoltre, nel tratto compreso tra via Portorosega e via Valentinis sarà inserita un'aiuola centrale spartitraffico per impedire eventuali svolte a sinistra in direzione di Trieste. Per ora il Comune ha emesso solo l'ordinanza connessa alla realizzazione dell'opera e non quella, preannunciata dal sindaco Silvia Altran a inizio marzo, per dirottare i mezzi pesanti lungo l'autostrada A4.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Tennis, l'esilio dorato di Djokovic nella sua Belgrado

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi