Nuova maxi-scritta del Mtl: "26 ottobre '54: l'invasione"

La scritta del Mtl che troneggia su piazza della Borsa (Lasorte)

Trieste Libera "celebra" la ricorrenza di domani esponendo una nuova scritta dalle vetrate della sua sede  in piazza della Borsa

Alla vigilia dell'anniversario del ritorno di Trieste all'Italia, il Movimento Trieste Libera ha deciso di "celebrare"  l'evento a modo suo: da questa mattina, sulle  terrazza vetrata di Casa Bartoli, il palazzetto di piazza della Borsa firmato a inizio Novecento da Max Fabiani, divenuto la sede del Mtl, campeggia la scritta "26/10/54: l'invasione". Una provocazione che va a rimarcare la ben nota posizione del Movimento circa l'appartenza di Trieste all'Italia e che è ben testimoniata dall'altra scritta -  "Welcome to the Free territory of Trieste" - che da tempo troneggia su piazza della Borsa.

Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi