In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

MUGGIA. L'istituzione nel Comune di Muggia del Registro amministrativo per il Diritto del minore alla bigenitorialità. Questo l'oggetto della mozione presentata dal consigliere comunale muggesano di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale Daniele Mosetti. In base alla richiesta dell'esponente del centrodestra il Registro avrà innanzitutto valenza amministrativa in quanto l’iscrizione di un minore potrà essere richiesta da almeno un genitore (quando l’iscrizione fosse chiesta da un solo genitore il Comune invierà comunicazione apposita dell’iscrizione all’altro genitore). Con l’iscrizione del minore nel Registro questi, per tutti i fini amministrativi risulterà domiciliato nelle residenze di entrambi i genitori che verranno iscritte nel Registro. Con l’iscrizione, gli interessati acconsentono alla comunicazione dei dati del Registro ad altri enti e istituzioni pubbliche. Nella mozione è stato inoltre richiesto di promuovere e informare le altre istituzioni pubbliche dell’esistenza del Registro e dell’opportunità di effettuare le proprie comunicazioni a entrambi i domicili del minore.

La mozione segue un'altra iniziativa portata avanti da Mosetti: le due proposte di legge promosse da Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale disponibili all’Ufficio demografico e anagrafe del Comune di Muggia. La prima riguarda lo "scarica tutto" dalla dichiarazione dei redditi, una proposta di legge che intende riformare il sistema delle deduzioni e detrazioni fiscali, come definito dalla vigente legislazione in materia di imposte sui redditi, facendo salve alcune spese, quali, ad esempio, carichi di famiglia e spese sanitarie. La seconda sottoscrizione, invece, riguarda la modifica della legge 184/83 per impedire l'adozione a coppie dello stesso sesso. (ri. to.)

I commenti dei lettori