I figli degli emigranti a lezione di origini

I ragazzi che stanno partecipando al "Corso origini"

Quattordici ragazzi figli e nipoti di corregionali e di esuli sono arrivati in città per partecipare al nuovo corso organizzato dal Mib

TRIESTE. Sono quattordici. Sono tutti giovani discendenti di famiglie italiane del Friuli-Venezia Giulia, emigrate nel XIX e XX secolo. E sono arrivati da poco a Trieste per partecipare al “Corso Origini”, organizzato da Mib School of Management con il sostegno della Regione, istituti di credito, fondazioni e aziende, nel Palazzo Ferdinandeo, a Trieste.

Il “Corso Origini”, giunto alla quattordicesima edizione, ha l’obiettivo di educare i partecipanti a preparare concreti progetti miranti ad incrementare il volume di esportazione delle imprese regionali verso i mercati appartenenti ai rispettivi paesi di residenza. Il corso, della durata di quattro mesi, prevede due mesi di lezioni in aula e due mesi di stage presso le imprese operanti nel Friuli-Venezia Giulia.

Oltre all’obiettivo propriamente formativo, che unisce ulteriormente le comunità degli emigrati alle realtà produttive italiane, vi è un obiettivo più strettamente culturale, che corrisponde al riavvicinamento degli emigrati alla terra dei loro padri, mediante lo studio e il perfezionamento della lingua italiana e il contatto con le città e i paesi del Friuli-Venezia Giulia, Istria, Quarnero e Dalmazia, dai quali le famiglie emigrarono nei secoli passati.

I quattordici allievi di quest’anno sono Alejandra Calcagni (residente a Santiago del Cile, con origini di Zara), Silvana Del Piccolo (residente a San Diego, negli Stati Uniti, con origini di Fiume), Lucia Fuentes (residente a Montevideo, in Uruguay, con origini di Trieste), Roberto Garlatti (residente a La Plata, in Argentina, con origini di Udine), Gabriella Giuricich (residente a Città del Capo, in Sudafrica, con origini di Lussinpiccolo), Luisina Magra (residente a Cordoba, in Argentina, con origini di Udine), Claudio Miotto (residente a Cordoba, in Argentina, con origini di Pordenone), Mariana Pirih (residente a Curitiba, in Brasile, con origini di Gorizia), Fabricio Rambaldi (residente a San Juan, in Argentina, con origini di Pordenone), William Sabia (residente a Phoenixville, negli Stati Uniti, con origini di Pordenone), Renata Lotto (residente a San Paolo, in Brasile, con origini di Pordenone), Marco Silvestro (residente a Buenos Aires, in Argentina, con origini di Udine), Lauren Turner (residente a Toronto, in Canadà, con origini di Cittanova d’Istria), Victorio Venturini (residente a Santa Maria, in Brasile, con origini di Udine).

Video del giorno

Nicola Tanturli ritrovato vivo, il giornalista che ha dato l'allarme: "Sentivo chiamare mamma"

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi