«Porto Vecchio, enormi le potenzialità»

Il nuovo console generale dei Paesi Bassi a Milano, de Waal, in visita a Trieste

Incontro in Municipio tra il sindaco Roberto Cosolini e il nuovo Console generale dei Paesi Bassi a Milano, David de Waal, giunto in visita di presentazione a Trieste.

Al diplomatico, che era accompagnato dal console onorario a Trieste Giovanni Cervesi, il sindaco ha illustrato le principali caratteristiche storiche, culturali e socio-economiche della città, a cominciare dalla sua composizione multietnica, con la costituzione dell’Emporio che ne fece fin da allora un centro di dimensioni, caratteristiche e vocazione spiccatamente europee. Cogliendo l’occasione De Waal ha ricordato come proprio il Consolato d’Olanda, con i suoi 253 anni di vita, risulti essere tra le prime sedi diplomatiche estere aperte nell’allora nascente città-porto dell’Austria sul Mediterraneo.

De Waal - si legge in una nota del Comune - ha rimarcato i forti rapporti esistenti tra Olanda e Italia, frutto di uno storico interscambio economico che vede oggi il nostro Paese al sesto posto nel mondo quale sbocco per l’export dei Paesi Bassi, con particolare riferimento alle aree maggiormente sviluppate del Nord Italia. In questo quadro il console ha dichiarato di intravedere qui «enormi potenzialità», non da ultimo per quanto concerne il recupero del Porto Vecchio, manifestando quindi l’interesse olandese per nuove opportunità di collaborazione e investimenti nella nostra area.

Cosolini ha espresso la piena disponibilità del Comune per approfondire le tematiche di reciproco interesse.

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi