In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Trieste: anziana soffocata, i carabinieri cercano testimoni

Gruppo di giovani udinesi nella zona per lavoro quando Eletta Giannini fu uccisa: gli investigatori lanciano l’appello per ottenere informazioni

1 minuto di lettura

Alcuni giovani udinesi, impegnati in attività di promozione commerciale, si trovavano nella zona di via San Giacomo in Monte proprio quando fu uccisa per soffocamento Eletta Giannini Giugovaz, il 9 aprile scorso. Lo hanno accertato i carabinieri del Nucleo investigativo Provinciale, che lanciano un appello per rintracciarli e ottenere informazioni. Secondo quanto accertato, i giovani erano nella zona nel momento in cui i ladri stavano per entrare nella casa dell’anziana poi uccisa. Probabilmente stavano effettuando delle ricerche di mercato o consegna di proposte pubblicitarie per contratti di distribuzione di energia elettrica e gas domestico. Identificare questi giovani, che dovrebbero appartenere a una società udinese, è ritenuto dagli investigatori «molto importante» per riuscire ad avere una loro testimonianza e raccogliere così elementi utili all’indagine. Per tutte le indicazioni utili il numero telefonico 040/7775111 corrispondente al centralino telefonico del Comando provinciale Carabinieri di Trieste.

I commenti dei lettori