In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Camion rovesciato, autostrada riaperta. Resta qualche rallentamento

Incidente alle 8.30 fra San Giorgio di Nogaro e Latisana: la carreggiata invasa da un carico di legname. Quattordici i chilometri di coda, rimane chiusa la corsia di sorpasso. Seri disagi sull'ex statale 14. Più tardi 10 km di coda anche tra il Lisert e Palmanova solo per traffico intenso

1 minuto di lettura

L'autostrada A4 è stata riaperta dopo le 14. Era chiusa per un incidente accaduto verso le 8.30 tra San Giorgio di Nogaro e Latisana in direzione Venezia. In direzione Trieste era stata chiusa solo la corsia di sorpasso. Un mezzo pesante che trasportava legname si era rovesciato su un fianco perdendo il carico, invadendo completamente la carreggiata e demolendo il guard rail centrale. Immediatamente era stata istituita l’uscita obbligatoria a San Giorgio di Nogaro e chiusa la stessa entrata.

Alle 12 la coda raggiungeva i 14 chilometri, da Villesse fino a San Giorgio di Nogaro. Dopo la riapertura di tutte e quattro le corsie, sarà necessaria almeno un'ora per smaltite le lunghe code formatesi in entrambe le direzioni.

Nel pomeriggio il personale di Autovie Venete ha provveduto a chiudere le corsie di sorpasso in entrambe le direzioni per effettuare la sostituzione di oltre cento metri del guard rail centrale divelto dal Tir. 

Sempre nel pomeriddio si segnalavano anche dieci chilompetri di coda tra la barriera del Lisert e Palmanova (direzione Venezia) unicamente dovuti all'aumento del traffico. Con il passare delle ore la situazione è tornata alla normalità anche in questo tratto di autostrada.

I commenti dei lettori