In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Delitto Sacher, le quindicenni accusate di omicidio volontario

Cambia l’accusa nei confronti delle due quindicenni udinesi indagate per la morte del pensionato trovato in un campo alla periferia del capoluogo friulano. Le ragazze restano in carcere per altri quattro mesi

1 minuto di lettura
(ansa)

UDINE É mutata da omicidio preterintenzionale in omicidio volontario l’accusa mossa dalla Procura dei minori di Trieste nei confronti delle due quindicenne udinesi indagate per la morte del Mirco Sacher, il pensionato di 66 anni delle Ferrovie trovato morto in un campo della periferia di Udine. Su questa base la Procura ha chiesto e ottenuto dal Gip una nuova misura cautelare di quattro mesi in comunità nei confronti delle ragazzine.

I commenti dei lettori