In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Otto marzo, donne in festa tra tavolate e balli scatenati

Nei locali triestini menù speciali. Dopocena all’insegna della musica con le hit degli anni ’80 e ’90 e appuntamenti piccanti con gli immancabili strip men

1 minuto di lettura

Mariti e fidanzati a casa questa sera, nei locali spazio a tavolate tutte “rosa” e balli in discoteca tra amiche e colleghe, in occasione della Festa della donna. Una giornata per incontri, momenti di riflessione e approfondimenti, ma anche un pretesto per uscire insieme o semplicemente per trascorrere una serata al femminile, divertendosi.

In città molte le prenotazioni nei ristoranti, dove gruppetti si ritroveranno per una cena o ancora prima un aperitivo, condito spesso da musica, gentili omaggi floreali, mimosa in primis, e un menù studiato per la ricorrenza. Ma è nel dopocena che si scatenano le feste, in qualche caso con tanto di spogliarello o cubisti pronti a esibirsi (e svestirsi) davanti al pubblico, non mancano poi party con brani revival, all’insegna di un tuffo indietro nel tempo. È il caso del Cafè Rossetti, in viale XX settembre, che propone una festa anni ’80, atmosfere vintage e anni d’oro per la musica, che riporterà ai successi disco e non solo dell’epoca, con cena e drink, e con una sorpresa per il gentil sesso, ancora non svelata nell’invito su Internet pubblicato sui social network. Per conoscere meglio tutti i dettagli dell’evento basta collegarsi alla pagina Facebook del locale, che registra già un alto gradimento da parte delle donne. Sceglie le musiche e i ritmi di un decennio dopo il Mandracchio, a pochi passi da piazza Unità, che presenta invece una festa “Remember anni ’90”, con il ritorno del “Venerdì italiano”. Anche in questo caso saranno riproposte le hit più ballate ormai vent’anni fa, in un appuntamento molto apprezzato dai triestini ed entrato nella tradizione in città.

Più piccante invece si prospetta la serata al Macaki, la discoteca in viale XX settembre, che annuncia spettacoli di striptease maschile e ragazzi immagine “dance”, pronti a stupire con muscoli in bella mostra. Anche in questo caso la pagina Facebook raccoglie già i commenti e le aspettative degli utenti. Stessa idea anche per il Colonial, in via Canal Piccolo, dove la serata avrà il titolo di “Fatal attraction”, con uno strip man speciale protagonista della festa. Dando un’occhiata al web le donne si dividono tra chi sceglierà una serata tranquilla con le amiche, non amando show “osè”, e chi invece opterà proprio per questi siparietti in modo divertito. Infine, saranno in tante a ritrovarsi per qualche rimpatriata o cena casalinga, con il semplice scopo di festeggiare la ricorrenza tra le mura domestiche, senza uomini, in totale relax e chiacchiera libera!

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori