Celebrato il primo “matrimonio” gay a Gorizia

I due giovani udinesi Luca Olivo e Ivan Ciro Silvestri hanno dichiarato il loro “legame affettivo di coppia” davanti al presidente della Provincia di Gorizia, Enrico Gherghetta. Grande emozione per un evento assolutamente inedito

I due novelli "sposi" hanno rispettivamente 46 e 30 anni. Alla cerimonia svoltasi a casa Morassi, in borgo Castello a Gorizia, hanno partecipato una cinquantina di invitati provenienti da tutta la regione. Emozionatissimo il presidente Gherghetta che, con tanto di fascia, ha presieduto il momento “celebrativo”, ricordando che l’iniziativa rientra nel progetto “Diritti civili per tutti”.

L’evento ha avuto un valore puramente simbolico e non produce al cun effetto pratico per la collettività. Ma è stata una cerimonia molto sentita. Presente, in borgo castello, anche una delegazione dei Radicali che chiede con forza un Registro delle unioni civili.

«Non si tratta di un matrimonio, ne siamo consci – hanno detto alla fine - è un atto d’impegno, che purtroppo riveste ufficialità soltanto all’interno della nostra coppia». Nei giorni scorsi, dopo l’annuncio da parte della Provincia, la Curia di Gorizia aveva espresso netta contrarietà all’iniziativa.

Egg muffin con broccoli e feta

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi