Nasce in via degli Scogli l’agri-residence per anziani

Nasce a Gorizia il primo “agri-residence” per anziani in Italia. Un po' casa di riposo ed un po' azienda agricola, una proposta tutta privata ma in grado di giovare assai anche a tutta la comunità, e,...

Nasce a Gorizia il primo “agri-residence” per anziani in Italia. Un po' casa di riposo ed un po' azienda agricola, una proposta tutta privata ma in grado di giovare assai anche a tutta la comunità, e, dunque, pure al pubblico. Non a caso, per questo motivo, il curioso ed innovativo progetto – destinato probabilmente a diventare un modello da copiare anche altrove, in Italia – è stato presentato in Municipio, alla presenza del sindaco Romoli e dell'assessore al Welfare Romano. Protagonisti sono i dinamici imprenditori della famiglia Podversic, titolari del noto agriturismo Silicanum di via degli Scogli, a Montesanto. Pur potendo contare su una clientela ormai affezionata e di un discreto successo nel campo della ristorazione e dell'accoglienza, i Podversic hanno avuto un'intuizione destinata a cambiare il loro lavoro ed offrire al territorio una soluzione inedita. L'idea è quella di dar vita ad una sorta di casa di riposo privata (ma il modello vuol essere più una “casa famiglia”) per anziani autosufficienti ma desiderosi di passare i loro ultimi anni in un ambiente tranquillo e rurale, all'interno di una struttura che garantisce loro tutta l'assistenza necessaria, uno stile di vita sano e piacevole, e la possibilità di svolgere attività appaganti come la cura dell'orto, gite e attività fisica. Il tutto ad un costo in linea con il mercato, ovvero non dissimile da quello delle altre case di riposo private presenti sul territorio. «I servizi che proporremo sono gli stessi di una casa di riposo, ma con alcune importanti differenze – spiega Adriano Podversic, titolare dell'agriturismo Silicanum -: non saremo una struttura convenzionata, né una struttura sanitaria. Potremo dunque ospitare fino a 24 anziani autosufficienti, e tutti i servizi verranno garantiti all'interno, pasti compresi. Non ci rivolgeremo a mense o catering, ma tutto il cibo sarà preparato da noi in casa, con i prodotti dell'agriturismo». Ovviamente gli anziani potranno usufruire di assistenza 24 ore al giorno, visto che l'agri-residence avrà ben 10 dipendenti, e si appoggerà a medici ed infermieri esterni. Garantito poi anche il servizio di trasporto in caso di necessità. La vera novità, però, è che gli ospiti godranno di piena autonomia. Così chi vorrà potrà avere il suo pezzo d'orto da coltivare – l'azienda agricola Silicanum è anche tra i produttori della famosa Rosa di Gorizia -, seguire corsi di ginnastica o attività in piscina, partecipare a gite e momenti di convivialità.

Marco Bisiach

Video del giorno

A Trieste la proposta di matrimonio di Salvatore alla sua Carla nel linguaggio dei segni

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi