In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il Busker festival rivive nei 500 scatti del foto-contest

Staranzano, il concorso fotografico è stato un successo con la partecipazione di tanti “artisti dello scatto”

1 minuto di lettura

In tre mesi la Compagnia del Carro di Staranzano ha pubblicato il libro “Vent’anni di coriandoli”, ha realizzato il film-documentario “…una magica sinfonia” di Luigi Paduano sulla storia del gruppo (dalla sua nascita alla creazione dell’ultimo carro di Carnevale “Jamaica” con le sue vittorie) e ora ha premiato i fotografi del quarto concorso fotografico “Buskershot ...cogli l’attimo”, con il record di 75 iscritti. Il fotocontest si è svolto in concomitanza della quarta edizione dello “Staranzano Buskers festival” (teatro di strada) di settembre, organizzato durante “Sagra de le ràze” con Mc59.Com di Andrea Micali e il patrocinio della Provincia, del Comune e della Bcc di Staranzano e Villesse. Sabato sera al teatro San Pio X di via De Amicis l’associazione ha scritto un nuovo capitolo della sua storia ventennale. Lo ha fatto con le premiazione del concorso nazionale. Il concorso fotografico è stato un successo con la partecipazione di tanti “artisti dello scatto”, che hanno inviato oltre 500 immagini selezionate dalla giuria composta da Bruno Cinello, presidente della Compagnia, Thomas Peres, direttore artistico, Evy Quattrocchi e Aldo Valmassoi di “Nonsolofoto” Trieste e dallo stesso organizzatore Andrea Micali. Nel valutare le opere, la giuria ha preso in considerazione l’inquadratura, la tecnica e la composizione più o meno originale e l’attinenza dei soggetti fotografati con il tema proposto. Vincitore assoluto del “Trofeo “Buskershot ...cogli l’attimo” per la migliore foto su entrambe le categorie è stato lo staranzanese Michel Medeot al quale è stato assegnato il Trofeo Buskershot Compagnia del Carro”. Per la categoria “Colore”, primo classificato Luca Savino, secondo Diego Steffè (entrambi di Trieste) e terzo Igor Tomadin (Cormons). Per la categoria “Bianco&nero”: primo Luca Bortolossi (Bologna), seconda Barbara Heidebrunn (Trieste), terzo Emanuele Vrh (Trieste). Foto segnalate dalla giuria: Barbara Ciaccio (Gorizia), Caterina Falchi (Staranzano) e Rocco Chiappetta (Trieste). Coppe e targhe sono state consegnate dal presidente del consiglio provinciale Gennaro Falanga e dall’assessore all’Associazionismo Michele Rossi. Tanti applausi del pubblico presente in sala al termine della proiezione del film sulla compagnia “…una magica sinfonia” di Luigi Paduano. Trenta minuti che condensano la vita della compagnia montati con professionalità e con gusto selezionati da cinque ore di registrazione filmate in quattro mesi. «Prima del prossimo consiglio provinciale – ha promesso Falanga – organizzeremo una proiezione del film per mostrare cosa è capace di fare questo gruppo della provincia».

Al suo attivo il gruppo staranzanese conta un palmares da primato con 25 carri realizzati, 52 primi posti in classifica, 27 secondi posti, 17 terzi, oltre 200 trofei conquistati e più di 160 sfilate tra Italia e estero. I colori sociali sono: giallo-verde, l’inno “Viva la patata”.

Ciro Vitiello

I commenti dei lettori