Burlo, dirigente nominata senza avere i requisiti

Costanza Santin e Mauro Melato

Sei mesi fa il decreto di nomina al vertice della Direzione amministrativa dell'ospedale infantile Burlo Garofolo. Nei giorni scorsi il verdetto senza appello che riconosce l'illegittimità di quell'atto. Ora Costanza Santin, 40 anni, ex dirigente dell'Ordine dei medici di Trieste, dovrà lasciare il prestigioso incarico a cui l'aveva chiamata il dg Mauro Melato. A sollevare i primi dubbi sulla nomina, poi confermati dal ministero, era stato il Collegio sindacale dell'istituto