Contenuto riservato agli abbonati

Renata Piccolo Sofianopulo nelle sue caricature rivive Trieste tra gli anni ’40 e ’50

Alla biblioteca Stelio Crise fino al 15 luglio l’omaggio all’artista e grafica a 101 anni dalla nascita. Curato dai figli, propone un decennio di opere, specchio di un particolare momento storico

TRIESTE Aveva la capacità di cogliere in uno sguardo, in un atteggiamento, il carattere e l’individualità di una persona; sapeva con pochi tratti accentuare quelle caratteristiche di un volto, di un’espressione, per trarne una caricatura ironica e precisa al tempo stesso. Renata Piccolo Sofianopulo è stata pittrice, grafica pubblicitaria e grande caricaturista. Le rende omaggio una mostra attualmente allestita nelle sale del piano nobile della Biblioteca Statale Stelio Crise in Largo Papa Giovanni XXIII a Trieste, curata dai figli a 111 anni dalla nascita, intitolata “Renata Piccolo Sofianopulo.

Video del giorno

Sudafrica, 22 giovani trovati morti in un night club: la polizia sul luogo della tragedia

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi