Contenuto riservato agli abbonati

Si cuce una corda di violino sulla pelle: ecco la performance di Andreja Kargacin

Oltre 200 spettatori emotivamente coinvolti nella prima del Festival B#side the river

GRADISCA L’artista serba Andreja Kargacin è stata protagonista, a Gradisca d’Isonzo, nell’ambito del Festival B#side the river, di una performance ispirata alla lezione di Marina Abramovic. L’artista si è cucita una corda di violino sul corpo nudo, accendendo così l’attenzione e la riflessione sui temi della repressione del libero pensiero al tempo dei conflitti. La performance era stata eseguita un’unica volta a Venezia nel 2020, e non sarà mai più proposta.

Video del giorno

Sudafrica, 22 giovani trovati morti in un night club: la polizia sul luogo della tragedia

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi