Contenuto riservato agli abbonati

Morgan a Trieste: «Sono io il Joyce della musica, emarginato e in esilio»

Venerdì 17 al Politeama Rossetti il recital tra note e letteratura del cantante e compositore uno dei momenti clou del Bloomsday 2022, che celebra i cent’anni dell’Ulisse

TRIESTE. Se chiedi a Morgan «Chi è il Joyce della musica?» risponde senza esitazioni: «Io. Anche perché sono in esilio, sono emarginato. Invento, e la struttura la dissolvo perché ho dei procedimenti personali assolutamente funzionali ma che non sono conformi a quella che è la prassi comune, perché sono veramente libero. E sono ostacolato dal sistema».

Morgan è protagonista musicale azzeccato per il Bloomsday, che nelle sue tante tappe, venerdì 17 giugno alle 21 fa rotta al Politeama Rossetti con “Morgan/ Joyce – un recital tra musica e letteratura”.

Video del giorno

Sudafrica, 22 giovani trovati morti in un night club: la polizia sul luogo della tragedia

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi