Contenuto riservato agli abbonati

L’amore in tempo di guerra unisce e divide i cuori nella Slovenia del 1944

Nel nuovo romanzo di Drago Jančar la storia di una ragazza e del suo compagno d’infanzia diventato nazista. Lo scrittore: «Fu uno scontro tra vicini di casa, ferite ancora aperte»

TRIESTE. Una vecchia cartolina con un’immagine quasi idilliaca di una via di Maribor, una ragazza che chiacchiera con un’amica, e nell’angolo a destra in basso, quasi fuori scena, un uomo in uniforme delle SS. È questa foto ad aprire il nuovo romanzo di Drago Jančar “E l’amore anche ha bisogno di riposo” pubblicato da La Nave di Teseo (pp. 400, euro 20) nella traduzione di Darja Betocchi, che l’autore presenterà mercoledì alle 18.30

Video del giorno

Bari, rimorchiatore affonda al largo della costa pugliese: le operazioni di soccorso

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi