Contenuto riservato agli abbonati

Ecco il memoriale del triestino Stock: “In barba a H” il bisnonno facendo smorfie riuscì a scampare alla Shoah

Esce mercoledì il memoriale dello scienziato triestino Oliviero Stock edito da Bompiani che ripercorre con documenti e diari le tragiche vicende dei due rami della sua famiglia sopravvissuti ai nazisti

TRIESTE “L’avevano fatta in barba a Hitler, Himmler, Heydrich, Hans Frank”. S’intitola proprio così, “In barba a H” il libro del triestino Oliviero Stock, prendendo spunto dal sospiro di sollievo che il bisnonno Ferdinand Geiringer emise al momento dell’arrivo a Budapest. Correva l’anno 1939. Il libro, che esce oggi edito da Bompiani (pagg. 350, euro 19) racconta come le famiglie dell’autore, materna e paterna, riuscirono a scampare alla Shoah.

Ci

Video del giorno

Superenalotto, la "porta d'oro" di Sisal. Ecco dove sarà pagato il jackpot da record

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi