Contenuto riservato agli abbonati

I trent’anni del Piccolo in Istria e Quarnero: una scommessa sulla Storia

TRIESTE. Le grandi trasformazioni che, alla fine degli Anni 80, stavano scuotendo il mondo comunista e, in particolare la Jugoslavia, accelerate dalla caduta del muro di Berlino nell’89, accrebbero l’interesse, dal punto di vista informativo, di esserci in Istria, Quarnero e Dalmazia.

Vista la nostra posizione geografica era un dovere per capire quanto stava accadendo. Un’esigenza che mi diede l’opportunità di ripresentare un progetto che accarezzavo da anni: creare un ufficio di corrispondenza in Istria.

Opportunità

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Sci paralimpico, Mondiali: Martina Vozza in azione assieme alla guida Ylenia Sabidussi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi