Contenuto riservato agli abbonati

Marlene Dietrich e la Piaf nelle voci di Borciani e Seculin rivivono due artiste icone

Stasera “MarlenEdith” apre la stagione dello Stabile Sloveno. Con le interpreti il pianista Lamberto Lipparini e la voce di Danijel Malalan

TRIESTE. Le donne che hanno fatto la storia, nella realtà o nella finzione scenica, sono spesso motivo di ispirazione per il Teatro Stabile Sloveno. Dopo aver messo in scena nelle scorse stagioni le vicende di donne coraggiose del passato come Artemisia Gentileschi e Coco Chanel, di eroine già leggendarie o nuove della letteratura teatrale come Mirandolina e la bizzarra single Vita che si oppone agli attuali mantra del successo a tutti i costi, la nuova stagione 2021/2022 si apre giovedì 2 dicembre alle 20 con un sodalizio artistico al femminile.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Sci paralimpico, Mondiali: Martina Vozza in azione assieme alla guida Ylenia Sabidussi

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi