L’utopia di Così fan tutte ricordando Strehler

«L'utopia di “Così fan tutte”» è il titolo della conversazione di Carlo de Incontera in calendario lunedì, alle 17.30, nella Sala Bazlen di Palazzo Gopcevich a Trieste (Via Rossini, 4), nell’ambito delle iniziative che il Comune di Trieste e il Teatro Stabile del Fvg dedicano a Giorgio Strehler nel centenario della nascita. Per inaugurare il Nuovo Piccolo Teatro, il 26 gennaio 1998, Strehler aveva scelto il mozartiano «Così fan tutte», nella prospettiva di «un cambiamento di mentalità». Co-protagonista di quell'avventura, interrotta dalla scomparsa di Strehler, il musicologo Carlo de Incontera ne ricuce la trama in una riflessione sull'ultima lezione del Maestro. Con gli attori Ester Galazzi e Giulio Cancelli.

Video del giorno

Metropolis/9, Castelli: "Ecco quanto metteremo contro il caro bollette e i ristori in arrivo"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi