Michele Riondino oggi giudice al Piccolo festival

SAN VITO AL TAGLIAMENTO

L’attore tarantino Michele Riondino è l’ospite più atteso, a San Vito al Tagliamento, della 14ª edizione del Piccolo festival dell’animazione, la rassegna dedicata all’illustrazione e all’animazione d’autore organizzata dall’associazione Viva Comix con la direzione artistica di Paola Bristot, che fino a domani presenta cento cortometraggi in gara da tutto il mondo, nella zona Pfa Hub nell’ex chiesa di San Lorenzo e nell’auditorium Zotti. Oggi, alle 15, insieme a Pierre Bourrigault e al giovane artista tunisino Ahmed Ben Nessib, l’attore sarà giudice delle sezioni Visual&Music e Green Animation. Il Piccolo festival dell’animazione è gemellato con il Cinzella Festival di Grottaglie, che insieme al Cineporto vuole rappresentare un’alternativa a Taranto città dell’acciaieria. «Abbiamo capito - dice Riondino - che potevamo usare la cultura per cercare di “desalentinizzare” la Puglia, cioè deviare i turisti anche dalle nostre parti. Il Cineporto è un luogo che mancava: si fa cinema, musica, mostre, ma stiamo anche cercando fare formazione, per offrire ai giovani possibilità di lavoro nell’audiovisivo».




Video del giorno

Metropolis/9, Castelli: "Ecco quanto metteremo contro il caro bollette e i ristori in arrivo"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi