Contenuto riservato agli abbonati

Storia della Lega Nazionale per centotrent’anni a difesa dell’irredentismo

L’associazione ancora attiva a Trieste celebra oltre un secolo di iniziative. Era nata a sostegno dell’italianità delle terre rimaste fuori dal Regno d’Italia all’indomani dell’unità 

TRIESTE La storia di un’associazione si fonde con la storia di una città e ne attraversa tutte le vicende, liete o dolorose, diventandone lo specchio fedele e l’archivio interiore. La ragione di esistenza della Lega Nazionale è direttamente legata alla storia del XIX secolo e, in particolare, sia allo sviluppo del concetto romantico di Nazione, sia a quel grande movimento di opinione che, dopo il lento e complesso processo di unificazione, avvenuto fra il 1861 e il 1870, avrebbe caratterizzato le passioni di gran parte del popolo italiano: l’irredentismo.


Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi