Contenuto riservato agli abbonati

Il “triestino” Paolo Rossi fa la sua R-evolution parlando del mondo che cambia

Venerdì 19, alle 21, sarà atteso al Verdi di Pordenone per uno show sotto l’insegna di “R-evolution, cronache dal futuro del mondo”. E intanto si gode la sua nuova vita nel capoluogo giuliano

TRIESTE Di nuovo c’è che Paolo Rossi non “tornerà in Friuli Venezia Giulia” dalla sua Milano, ma adesso ci vive, in Friuli Venezia Giulia. Che poi è comunque una leggerezza anagrafica quel “la sua Milano”. Lui nasce a Monfalcone, come ben si sa, sebbene all’ombra della Madonnina abbia subìto la metamorfosi da ragazzo a Paolo Rossi. Quindi, per farla breve, venerdì 19, alle 21, sarà atteso al Verdi di Pordenone per uno show sotto l’insegna di “R-evolution, cronache dal futuro del mondo” — promosso dallo stesso Verdi e curato da Daniela Volpe e da Paola Sain per l’Associazione Europa Cultura — più precisamente una conversazione scenica, Eco_divagazioni da Rabelais alla dieta mediterranea.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi