La bacchetta di Steinberg al Verdi e il violinista Kuba Jakowicz

Domani primo appuntamento della rassegna autunnale con Saint-Saëns e Brahms Il 13 il direttore Nikolas Nägele e il violoncellista Mischa Maisky

TRIESTE

Domani in cartellone il primo dei due concerti sinfonici al Teatro Verdi di Trieste, una mini rassegna d’autunno, grazie alla quale il pubblico ritroverà artisti importanti del panorama internazionale. Appuntamenti che si aggiungono agli spettacoli già annunciati nei mesi scorsi per il 2021.


Protagonisti domani alle 20.30 saranno il direttore Pinchas Steinberg, che dirigerà l’Orchestra del Verdi, e il violinista Kuba Jakowicz. Il programma prevede Camille Saint-Saëns, Concerto per violino e orchestra n. 3 in si minore op. 61, e Johannes Brahms, Seconda Sinfonia in re maggiore.

Per Steinberg è un ritorno in città, dopo aver diretto al Verdi il concerto inaugurale della stagione sinfonica 2018. Il suo debutto al Verdi risale invece al 1980, in occasione della Sinfonica di primavera. Nel corso del tempo Steinberg ha ricoperto la carica di direttore ospite permanente alla Wiener Staatsoper, direttore principale della Radio Symphonie Orchester di Vienna, direttore musicale dell'Orchestre de la Suisse Romande a Ginevra e direttore Principale della Budapest Philharmonic Orchestra. Gli impegni recenti includono concerti e produzioni operistiche a Parigi, Tokyo, Sydney, Madrid, Budapest, Berlino, Barcellona, Monaco, Torino, Helsinki.

Kuba Jakowicz, classe 1981, nato a Varsavia, ha ereditato la passione per la musica dal padre. Si è messo in luce nel 2001 con la Filarmonica di Monaco, l'Orquesta National de España a Madrid e l'Orchestre National de Montpellier e da allora ha girato tutto il mondo, esibendosi con grandi orchestre, in occasione di tanti eventi internazionali di rilievo. È stato l'ultimo allievo del professor Tadeusz Wroński, uno dei padri della scuola violinistica polacca.

Il secondo concerto si terrà sabato 13 novembre sempre alle 20.30 con il direttore Nikolas Nägele e il violoncellista Mischa Maisky.

I biglietti per i due appuntamenti d’autunno sono in vendita in ogni ordine di posto in teatro. La biglietteria è aperta da martedì a sabato dalle 9 alle 16. Domenica dalle 9 alle 13.30. —

Video del giorno

Calcio, giornalista molestata in diretta tv dopo Empoli-Fiorentina

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi