Contenuto riservato agli abbonati

A Trieste Science+Fiction arriva Sabina Guzzanti con la disfatta dei sapiens

Presentata la ventunesima edizione in programma dal 27 ottobre al 3 novembre Inaugurazione al Rossetti con il fim “The Last Journey” di Romain Quirot con Jean Reno

TRIESTE Trieste Science+Fiction Festival riparte? No, perché non si è mai fermato: la trasmigrazione on-line della più importante manifestazione italiana dedicata alla fantascienza e alle declinazioni del fantastico avvenuta l’anno scorso è stata solo il preambolo per nuove iniziative. Non semplice organizzare anche questa 21ª edizione che inaugurerà mercoledì 27 ottobre e proseguirà fino a mercoledì 3 novembre, sintetizzata in un’immagine del digital artist Kaneda piena di meraviglia e stupore infantile.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi