Giornate Europee del patrimonio: i gioielli visitabili in Fvg

La galleria Spazzapan a Gradisca

TRIESTE In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, sabato 25 e domenica 26 settembre, le sedi espositive dell’Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia saranno a ingresso gratuito, con la possibilità di usufruire anche di visite guidate.

A Gorizia, al Museo della Grande Guerra, al Museo della Moda (aperti dalle 9 alle 18.30) e alla Pinacoteca di Palazzo Attems Petzenstein (aperta dalle 10 alle 18), vista anche la manifestazione enogastronomica “Gusti Off!”, l’ingresso sarà gratuito già da giovedì 23. Sabato 25 e domenica 26, si terranno anche delle visite guidate gratuite: al Museo della Grande Guerra e al Museo della Moda alle 9.30 e alle 17.30 (massimo 6 persone a visita; prenotazioni al 348/1304726); alla Pinacoteca di Palazzo Attems Petzenstein, dove è in corso anche la mostra “Gian Carlo Venuto. Chiaro attivo 1973 – 1979”, alle 11.30 e alle 15.30 (massimo 6 persone a visita; prenotazioni al 348/1304726).

Alla Galleria Regionale d’Arte Contemporanea “Luigi Spazzapan” di Gradisca d’Isonzo (sabato e domenica aperta dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19), oltre all’ingresso gratuito, alle ore 10.30 delle due giornate il curatore della Galleria, Lorenzo Michelli, terrà una visita guidata, in cui presenterà il nuovo percorso espositivo: al piano terra la mostra “10+2 Premio d’Artista Mattador 2010 - 2021”, curata da Riccardo Caldura, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, e composta da dodici opere di importanti artisti del panorama internazionale, assieme a una selezione dei lavori di Matteo Caenazzo, giovane triestino prematuramente scomparso nel 2009 e a cui è dedicata l’iniziativa; al primo piano, oltre a una selezione di chine e dipinti di Luigi Spazzapan delle Collezioni Giletti e Citelli, le recenti acquisizioni di otto dipinti e sette disegni di Renzo Tubaro, artista friulano scomparso nel 2002; al secondo piano la mostra “Behind the Appearances”, dedicata a un’espressività artistica che coniuga corpo umano, natura e artificio in una selezione di opere, alcune inedite, di Vera Lehndorff e Holger Trülzsch. Per informazioni e prenotazioni: galleriaspazzapan@regione.fvg.it; 0481/960816.

A Villa Manin di Passariano di Codroipo, sabato 25 alle ore 11 e alle ore 15 è in programma “Benvenuti a Villa Manin!”, visita guidata con Paolo Tomasella di Erpac FVG, mentre alle 16 si terrà “Conosciamo Villa Manin!”, esperienza guidata per ciechi e ipovedenti, condotta da Emiliana De Paulis e Giorgia Gemo di Erpac FVG, in collaborazione con il Rotary Club Codroipo - Villa Manin e l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - Sezione Territoriale di Pordenone. Sempre a Villa Manin, domenica 26 alle ore 11 e alle ore 15 ci sarà “Benvenuti a Villa Manin!”, visita guidata con Umberto Alberini di Erpac FVG e alle 17 con Edi Miculan, sempre di Erpac FVG. A partecipazione gratuita, è richiesta la prenotazione; massimo 25 persone a visita: bookshop@villamanin.it; 0432/821258.

Infine, al Museo della Vita Contadina “Diogene Penzi” di San Vito al Tagliamento (aperto dalle 9 alle 18), sono in programma visite guidate sia sabato 25 che domenica 26 alle 10 e alle 16. Le visite si svolgeranno su prenotazione, per un massimo di 6 persone, scrivendo a museo.diogene.penzi@regione.fvg.it oppure telefonando al 348/1304726

Per l’ingresso a tutte le sedi è necessario il green pass o un documento attestante un tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trieste, entrano i primi camion al Porto

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi