Contenuto riservato agli abbonati

La strana “variante” con Milva nata al caffè del Teatro Verdi

Un successo della produzione locale degli a.ArtistiAssociati approdata al Piccolo di Milano Mramor: «Gli sono ancora grato della fiducia che mi concesse»

GORIZIA. Aveva scelto di risiedere a Feletto Umberto, ma Gorizia, la sua atmosfera, la portava sempre nel cuore. Del resto, proprio da Gorizia era partita la trasposizione del suo romanzo più celebre, “La Variante di Lüneburg”, in uno spettacolo assai fortunato. L'idea era nata per caso, da una conversazione come tante, al caffè del teatro Verdi, proprio nel capoluogo isontino, ormai più di qualche anno fa.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Giornata della memoria a Trieste, il sindaco invita Arcigay alla cerimonia in Risiera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi