Contenuto riservato agli abbonati

Addio allo scrittore Paolo Maurensig: scacchi, musica, silenzio nell’anima mitteleuropea

L’autore goriziano è morto a 78 anni. Aveva raggiunto la notorietà nel 1993 col bestseller “La variante di Lüneburg”, cui seguì “Canone inverso”, diventato anche un film di Tognazzi

GORIZIA. Si sentiva un po' come Chance. E chi è Chance? È un giardiniere che diventa oracolo grazie a metafore botaniche in un vecchio romanzo, “Oltre il giardino”, di Jerzy Kozinsky. Ne fecero anche un film con Peter Sellers. Come dire che tutto nella vita, compresa la letteratura, ha bisogno in definitiva di un po' di buon senso. Lezione attinta in particolare dal mondo di riferimento, ovvero la Mitteleuropa vera e sincera, quella respirata fin da bambino nella sua Gorizia.

Ed ecco allora che ogni scelta, ogni mossa, ogni atteggiamento si spiega successivamente in maniera plausibile ed evidente, compresa l'arcinota passione per gli scacchi (raccontata nel clamoroso romanzo d'esordio, “La variante di Lüneburg”), oppure per la musica (tema del...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi