Contenuto riservato agli abbonati

Scatenati inseguimenti nel trailer di “Hitman's Wife's Bodyguard”, il film girato a Trieste e Rovigno

Il film schiera un cast che vede in azione le star Salma Hayek, Antonio Banderas, Ryan Reynolds e Samuel L. Jackson

TRIESTE Inseguimenti scatenati e sparatorie, tra Porto Vecchio e Rovigno, nello stile roboante dei blockbuster hollywoodiani: così Trieste e l’Istria fanno capolino nel primo trailer - uscito il 13 aprile - di “Hitman's Wife's Bodyguard”, il film di Patrick Hughes con Salma Hayek, Antonio Banderas, Ryan Reynolds e Samuel L. Jackson girato due anni fa anche nel capoluogo giuliano. “Hitman's Wife's Bodyguard” è il sequel della commedia d’azione “Come ti ammazzo il bodyguard”: le riprese erano state realizzate, oltre che in Bulgaria, in Croazia e a Londra, anche a Trieste dal 17 al 27 aprile 2019.


In città, insieme alle super star di Hollywood, erano arrivate pure le 260 maestranze della troupe americana al lavoro tra Cavana, Piazza Unità, Porto Vecchio, il Castello di Miramare in esterni (sfondo anche per la sequenza di una fuga in motoscafo, elettrico però, per non disturbare la riserva marina) e il Palazzo della Prefettura, che nella finzione diventa proprio l’interno del Castello. Il film si era poi spostato anche a Rovigno, diventato sullo schermo Amalfi. Trieste invece dovrebbe comparire ufficialmente nei panni di se stessa: le scene girate sul territorio saranno anticipate da una scritta in sovraimpressione che specifica “Trieste-Italy”.



Ne avremo la certezza solo il 16 giugno, quando “Hitman's Wife's Bodyguard”, temporaneamente bloccato lo scorso anno dalla chiusura delle sale dovuta alla pandemia, dovrebbe finalmente mostrarsi al pubblico. L’arrivo sullo schermo è stato ritardato di dieci mesi: la prima data di uscita prevista negli Stati Uniti, infatti, era il 28 agosto 2020, più ravvicinata al successo del primo capitolo “Come ti ammazzo il bodyguard”, che nel 2017 aveva incassato 180 milioni di dollari.

La trama riprende esattamente quattro anni dopo le vicende del primo film. Reynolds torna nei panni di Michael Bryce, la guardia del corpo incaricata di proteggere il ricercatissimo killer Darius Kinkaid, interpretato da L. Jackson.



Nel trailer vediamo che lo stressato Michael decide di seguire il consiglio della sua psicanalista: prendere un anno sabbatico dal lavoro. Ma proprio mentre si rilassa su una spiaggia (nella realtà, il Mulini Beach di Rovigno), irrompe in scena Salma Hayek nelle vesti di Sonia, la moglie di Kinkaid, una trafficante internazionale folle almeno quanto il marito, che lo coinvolge in una inaspettata sparatoria. L’avventura riparte ad alto ritmo: nelle prime immagini del film vediamo anche un inseguimento tra le viuzze di Rovigno e l’esplosione di una barca davanti alla costa istriana, più una sparatoria con mitra fra i container in Porto vecchio.

Hollywood si trasferisce in via del Pesce, a Trieste, per i primi ciak con Ryan Reynolds

E così il povero Bryce, che sognava una pausa, è costretto a tornare in azione. I tre si troveranno coinvolti in un complotto internazionale e dovranno salvare l’Europa intera dal cattivo di turno, interpretato da Antonio Banderas. Nel cast, anche se il primo teaser non lo rivela, comparirà anche Morgan Freeman. E “Hitman's Wife's Bodyguard” ha anche il merito di riunire, pur se in ruoli antagonisti, Banderas e Salma Hayek, che avevano già recitato insieme in “Desperado” e “C'era una volta in Messico”. Nelle riprese sono state coinvolte anche circa 150 comparse locali.



Il film di Hughes, che sarà distribuito sul mercato internazionale da Lionsgate, è la prima grande produzione hollywoodiana a scegliere Trieste come location cruciale per diversi giorni di riprese: una vetrina mondiale importante per la città, che potrebbe entrare nell’orbita di tante produzioni americane ad alto budget che, sempre più spesso, scelgono di delocalizzare le riprese dei film d’azione in Europa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Video del giorno

Trieste, pronta la nuova strada per Monte Grisa

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi