Contenuto riservato agli abbonati

Quel Leonardo in tv non la dice giusta. E poi non conosceva neppure la matematica

Aiden Turner nel ruolo di Leonardo

Lo scrittore Marco Malvaldi interviene sulle critiche sollevate dalla serie in onda su Rai 1 dedicata al genio del Rinascimento 

TRIESTE Sette milioni di telespettatori sedotti da “Leonardo”. Segno che Leonardo da Vinci continua a sedurre, come dimostra il seguito dello sceneggiato a lui dedicato in onda su Rai 1. D’altra parte è difficile superare il suo fascino: artista, scienziato, ingegnere. Tanto più se il battage pubblicitario della serie tv carica un profilo il più collettivo possibile, lasciandoci presagire un Leonardo etero e “attuale”.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

L'orsetto salvato nel Parco d'Abruzzo e ricongiunto alla famiglia: è l'unico caso in Europa

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi