A scuola di ravioli e ideogrammi: a febbraio il Dragone celebra il suo Capodanno a Trieste

Tante le iniziative organizzate da associazioni e ristoranti orientali in città per tutto il prossimo mese

TRIESTE Il 12 febbraio si festeggia il Capodanno cinese, che coinciderà con l’entrata nell’anno del bue o del bufalo. Ormai da molto tempo anche a Trieste la ricorrenza si celebra, attraverso numerose iniziative a cura di associazioni e ristoranti orientali. La Nihao Panda, che diffonde la cultura e le tradizioni cinesi in città, ha già stilato un calendario ricco di eventi previsti a febbraio.

Tutti i mercoledì del mese, alle 20, sono in programma dirette Facebook dedicate alla festività. Il 24 febbraio alle 18, sempre sul social network, lezione di ideogrammi per i più piccoli, mentre domenica 12, 21 e 28 febbraio, alle 20, su Zoom, le serate saranno dedicate ai film cinesi, con successiva discussione sugli argomenti trattati nelle pellicole. Domenica 14 febbraio alle 11, corso di preparazione di ravioli cinesi, con i dettagli che saranno forniti via web, sulle modalità di partecipazione.

Sabato 20 febbraio sarà la volta dell’arte e della calligrafia cinese, alle 10 su Zoom, mentre domenica 21 si terrà una lezione di Tai Ji Tao gratuita, all’aperto, alle 8.30. Anche in questo caso le indicazioni saranno fornite via social a chi vorrà aderire. Gran finale sabato 27 febbraio con il corso di cucina cinese, con la consegna degli ingredienti a domicilio. Per tutte le info è possibile inviare una mail a info.nihaopanda@gmail.com. Come ogni anno poi i ristoranti cinesi della città potranno realizzare piatti dedicati alla festività, degli speciali manu a tema: il consiglio è di contattare direttamente il locale per scoprire piatti e proposte speciali, eventualmente da ordinare o prenotare. Il Capodanno cinese si celebra ogni anno in un giorno diverso e viene considerato una festa molto importante in Oriente, accompagnata da una settimana di vacanza.

Nella tradizione cinese, ai diversi anni sono ciclicamente assegnati dodici differenti animali, il topo, il bue, la tigre, il coniglio, il drago, il serpente, il cavallo, la capra, la scimmia, il gallo, il cane e il maiale. Ognuno, secondo l’astrologia cinese, ha caratteristiche particolari che influenzano i tratti del carattere delle persone nate sotto il loro segno. A Trieste anche le famiglie della numerosa comunità locale si preparano ai festeggiamenti, sperando di poter trascorrere un po’ di tempo in serenità con parenti e amici, seppure in un anno segnato dalla pandemia. —

Merluzzo al vapore al pomodoro e taggiasche, farro, cime di rapa alle mandorle

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi