Contenuto riservato agli abbonati

Tanta Trieste nella “Passion for space” di Lorenz

Il supermercato a Vienna con un villaggio scolastico sul tetto di Lorenz

Nell’ultimo libro dell’architetto austriaco di madre giuliana un’ampia sezione, curata assieme a Giulia Decorti,  è dedicata al capoluogo

TRIESTE. Nasceva nei dintorni di Trieste, tra il 1969 e il 1982, il complesso residenziale popolare Ater di Melara, progettato in stile brutalista da un nutrito gruppo di professionisti locali, coordinati da Carlo Celli dello studio Celli e Tognon. Il cosiddetto “quadrilatero”, che s’ispirava alle teorie socio-architettoniche di Le Corbusier, è oggetto oggi di un approfondito studio all’Istituto di Teoria edilizia e progettazione della Technische Universität di Vienna, tenuto dal professor Christian Kühn.

A

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi