Da “Ottantena” a “Nota stonata” nove spettacoli a Gradisca

Presentato il cartellone 2020/21. Si comincia l’11 novembre con Ariella Reggio. E poi Moni Ovadia, Edy Angelillo, Paolo Hendel 

la stagione



Nove spettacoli in programma fra prosa, danza e musical. Più il classico concerto di fine anno. Spettacoli che in realtà sono il doppio, perché in era Covid ogni rappresentazione andrà in scena per due serate consecutive per consentire al pubblico di partecipare in sicurezza. Con un Nuovo Teatro Comunale dalla capienza dimezzata a 173 posti, è stato immane lo sforzo di a.Artisti Associati per "salvare" la stagione artistica 2020/2021 di Gradisca, presentata dal direttore Walter Mramor assieme all’assessore alla Cultura Enzo Boscarol. Via al doppio turno - uno giallo ed uno blu, a richiamare i colori della città- per accogliere abbonati (oltre 250 lo scorso anno) e spettatori osservando i protoccoli. Il via con Ariella Reggio (11 e 12 novembre), per la prima volta in carriera alle prese con una stand up comedy,‘Ottantena’ scritta e diretta da Davide Calabrese. Giuseppe Pambieri e Carlo Greco, diretto da Moni Ovadia, saranno i protagonisti di ‘Nota stonata’ (18 e 19 dicembre), thriller psicologico ambientato nel camerino di un grande direttore d’orchestra. La ‘venusiana’ Debora Villa divertirà con ‘Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere (12 e 13 gennaio 2021). Una sera d’estate, tre amici e un evento imprevisto sono invece gli ingredienti di uno straordinario racconto di amicizia e di vita raccontato con poetica e leggerezza dai protagonisti Paolo Triestino, Giancarlo Ratti e Edy Angelillo nelle serate del 6 e 7 febbraio in ‘Que serà’. Divertimento e riflessione per un corteggiamento dal finale non scontato nella commedia ‘Montagne Russe’ con Martina Colombari per la prima volta a Gradisca assieme a Corrado Tedeschi. La stagione sarà intervallata dai recuperi degli spettacoli non andati in scena la scorsa primavera a causa del lockdown: ‘Noches de Buenos Aires (11-12 dicembre), ‘La giovinezza è sopravvalutata’ con Paolo Hendel (2-3 marzo, sostituisce ‘L’amaca di domani’ di Michele Serra); ‘Arcaico’ (19 marzo), coreografia di Davide Bombana che si fonde con il a jazz; ‘Il test’, con Roberto Ciufoli e Benedicta Boccoli (21 e 22 aprile). Info 0481969753. —

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi