Lezioni di sopravvivenza nel mondo digitale: il sociologo Bucchi presenta il suo nuovo libro

Massimiano Bucchi

L'autore presenta “Io&Tech – Piccoli esercizi di tecnologia” (Bompiani) giovedì 22 ottobre alle 17.30 all’Antico caffè e libreria San Marco

TRIESTE L’uomo e la tecnologia moderna nel campo della comunicazione: come poter acquisire una maggiore consapevolezza nell’uso e nella condivisione. Sono i contenuti di “Io&Tech – Piccoli esercizi di tecnologia”, dello scrittore e sociologo Massimiano Bucchi, opera edita dalla Bompiani che l’autore presenterà al pubblico domani alle 17.30 all’Antico caffè e libreria San Marco.

Un focus pratico e disincantato sulla rete, fenomeno che avvolge oramai le trame del quotidiano e che parla di circuiti come Google, Amazon, fino naturalmente a Facebook, il “sentiero” social più discusso.


Nessuna demonizzazione, anzi. Massimiano Bucchi si affida a un linguaggio agile e a una formula strutturata in “lezioni”, con tanto di applicazione pratica per poter capire e usare i social in modo più adeguato: «Soprattutto con maggiore consapevolezza – sottolinea l’autore di “Io&Tech” - Ci insegnano a usare la tecnologia ma in fondo nessuno ce la fa capire veramente, tanto meno a scuola, dove tale argomento spesso è associato solo ai pericoli. Serve quindi una maggiore comprensione – ribadisce Bucchi – anche perché in fondo non esiste “rosa tecnologica” senza spine, dobbiamo cioè attenderci qualcosa che ci venga chiesto in cambio. Dobbiamo uscire da questa illusione, ed è questa la più grande sfida del nostro secolo». Insomma, coinvolti ma non stravolti. Tema emerso anche nell’arco della recente quarantena, dove i social si sono trasformati in totem e rifugio: «La pandemia ha infatti rappresentato una straordinaria occasione per approfondire la comprensione – ha aggiunto lo scrittore e sociologo – capire che stare sui social è un integrare il nostro quotidiano, non l’alternativa». Classe 1970, nato ad Arezzo, Massimiano Bucchi è professore ordinario di Sociologia della scienza e comunicazione all’Università di Trento, collabora inoltre con La Repubblica e La Lettura-Corriere della Sera.

L’incontro al Caffè San Marco, che verrà moderato da Nico Pitrelli, responsabile delle Relazioni con i media della Sissa, si inserisce tra le anticipazioni di “Scienza e Virgola”, il Science media festival che si svolgerà ad aprile 2021.—
 

Zuppa fredda di barbabietola, arancia e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi