Premio Amidei a Gorizia, serata speciale con Veltroni

Walter Veltroni sarà oggi, mercoledì 14 ottobre, al Kinemax di Gorizia per parlare del suo nuovo libro

Alle 18.30 il saggista, regista ed ex politico ritirerà il Premio alla Cultura cinematografica 2020 e presenterà il suo ultimo libro "Odiare l’odio”. All'incontro, moderato dal vicedirettore de Il Piccolo, Alberto Bollis, partecipa anche Francesco Ranieri Martinotti, presidente di Anac

GORIZIA Settimana di eventi speciali al Kinemax. Oggi, dopo il lancio estivo di luglio, riprende il 39° Premio Amidei con un’intensa giornata di cinema, scrittura e giornalismo. Il programma in questo caso ruoterà attorno alla presenza di Walter Veltroni che ritirerà a Gorizia il Premio alla Cultura cinematografica 2020.

Alle 18.30 il saggista, regista ed ex politico sarà l’ospite d’onore all’incontro “Veltroni: dialogo tra cinema e scrittura”. Verrà presentato il suo ultimo libro, “Odiare l’odio”. L’incontro, a cui partecipa anche Francesco Ranieri Martinotti, presidente di Anac, è moderato dal vicedirettore de Il Piccolo, Alberto Bollis. Seguirà la proiezione del suo documentario “I bambini sanno” del 2015, (prenotazione obbligatoria: segreteria@kinemax. it).


Ancora oggi si potrà invece vedere “Maledetto Modigliani”, documentario sul celebre pittore in programma al Kinemax di Monfalcone alle 17.30 e alle 20.15. Realizzato in occasione del centenario dalla scomparsa di Modigliani (1884-1920), questo lavoro ripercorre la vita dell’artista partendo da un punto di vista originale: quello di Jeanne Hébuterne, la sua ultima, giovane compagna che si suicidò due giorni dopo la sua morte.

Cambiando tema, venerdì alle 20.45 al Kinemax di Gorizia verrà invece proiettato il film “L’uomo che ride”, pellicola del 1928 diretta da Paul Leni, ispirata all’omonimo romanzo di Victor Hugo (1869). La particolarità dell’evento organizzato nell’ambito di “Mutesinfonie” dall’associazione Examina, in collaborazione con il Kinemax, è che il film sarà musicato dal vivo dalla Compagnia dell’Ariodante. L’ingresso è gratuito ma bisogna prenotare un posto scrivendo agli organizzatori (associazione. examina@gmail.com; indicare nome e cognome e specificare il nome dell’evento nell’oggetto della mail). —

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi