Lettura scenica “La tratta dei pesci e degli uomini” alla rassegna

Quintali di cefali catturati con la tratta nel bacino di Panzano

Venerdì 25 settembre alle 17 al Palatenda prima dei tanti approfondimenti dedicati al giornalismo

Al Festival del giornalismo Leali delle Notizie in svolgimento al Palatenda (piazzetta dell’Emigrante accanto all’auditorium) di Ronchi domani, venerdì 25 settembre, alle 17 (ingresso libero e senza prenotazione) verrà proposta la lettura scenica “La tratta dei pesci e degli uomini”.

Il testo scritto da Roberto Covaz verrà interpretato dai Lettori in Cantiere della biblioteca comunale di Monfalcone Antonietta D’Alessandro, Francesca Soglian e Vittorio Simonovich. Alla fisarmonica Boban Efremoski. L’appuntamento, proposto in collaborazione con Geografie Festival di Monfalcone, è una pagina di storia locale - la tratta dei cefali che si teneva a dicembre, in bacino a Monfalcone, fino a metà degli anni Settanta - che si innesta nella cruda attualità dei migranti nel Mediterraneo.


Oggi, giovedì 24, intanto, al Festival, si continuerà a parlare di donne: alle 18 si terrà un incontro dal titolo “Il sangue matto, la complessità del corpo femminile”. Il panel si ispira al libro della scrittrice Lucrezia Lerro “Il sangue matto”, ospite a Ronchi, la quale dialogherà con Alessandro Mezzena Lona. Alle 19 l’incontro “22 gradini per l’inferno. Dal mostro di Nerola al Depezzatore di Roma. I serial killer italiani nella scala del Male”. Il panel verrà introdotto e moderato da Gian Paolo Girelli, giornalista Rai Tre FVG, e interverranno: Rita Cavallaro, giornalista e scrittrice, Ilaria Magnanti, profiler, sociologa e criminologa ed Emilio Orlando, giornalista di cronaca nera e giudiziaria. Alle 20.30 l’Aperitivo Letterario: la giornalista Laura Tangherlini e il musicista Marco Rò presenteranno il libro “Matrimonio Siriano, un nuovo viaggio”. L’incontro verrà moderato da Omar Costantini, giornalista Il Friuli TV. Un libro di inchiesta, denuncia e amore che racconta sullo sfondo il peggioramento delle condizioni di vita dei profughi Siriani in Libano e le loro difficoltà in Turchia e Giordania. La presentazione del libro “Fammi parlare. Comunicazione, Fake News, Odio Mediatico e Libertà di Stampa” della scrittrice e giornalista Tiziana Ciavardini invece è stata annullata. Si passerà dunque direttamente all’appuntamento delle 21.30 al palatenda con “In quel mare è annegata anche la verità. Ustica: 40 anni di silenzi colpevoli”. Interverranno Daria Bonfietti, presidente Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica, Antonio Bovolato, Presidente dell’associazione Noi dell’Itavia, Luisa Davanzali, figlia di Aldo Davanzali, proprietario della Compagnia Aerea Itavia, Andrea Foffano, analista di Intelligence, saggista ed editorialista e l’artista Francesco Vieri.


 

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi