Contenuto riservato agli abbonati

Boris Pahor, 107 anni ancora combattivi. «Ma quella statua a Lubiana non la volevo»

Lo scrittore Boris Pahor visto da Licio Esposito

Lo scrittore sloveno festeggia oggi l’eccezionale traguardo, in uscita un libro inedito in Italia, “Oscuramento”, pubblicato dalla Nave di Teseo 

TRIESTE «Buongiorno professore, come sta?». «Ah, lei mi chiede come sto?». La voce al telefono è squillante ma soprattutto divertita, come se si meravigliasse della domanda. E infatti come dovrebbe stare, il grande vecchio della letteratura europea: sta bene, altroché. Nella sua casa in strada del Friuli in questi giorni c'è un gran viavai: lo intervistano, gli fanno gli auguri - l'altro giorno è stata la volta del ministro della cultura sloveno - gli amici passano per un saluto, i giornalisti vogliono strappargli qualche dichiarazione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/10 - Nuovo Cinema Quirinale. Con Andrea Costa, Michele Emiliano (l'integrale)

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi